Centri estivi Polis, bilancio positivo

//Centri estivi Polis, bilancio positivo
  • View Larger Image

Centri estivi Polis, bilancio positivo

2018-08-04T10:13:18+00:00 News|

Luglio in allegria per 612 bambini (compresi in una fascia di età tra i tre e i 13 anni) ospitati nei centri estivi di Polis società cooperativa attivati nei territori comunali di Perugia, Torgiano, Corciano, Piegaro, Todi, Fratta Todina, Massa Martana e Monte Castello di Vibio. Bambini e ragazzi sono stati coinvolti in attività laboratoriali varie e articolate: dallo yoga al mosaico, dalla pittura al teatro, dagli scacchi alla musica seguiti da cinquanta operatori.

Media Valle del Tevere – I centri estivi sono realizzati con la formula dell’associazione temporanea d’impresa tra Polis, Actl e Nuova Dimensione. A Todi gli iscritti erano 75 con 6 educatori; a Fratta Todina/Monte Castello di Vibio 35 bambini con 3 educatori; a Massa Martana, 30 bambini con 3 educatori.

Trasimeno, Corciano, Solomeo – A Solomeo il centro estivo si è svolto presso il parco “Don Alberto Seri”. Al Trasimeno i centri estivi si sono svolti a Magione e Tavernelle (in collaborazione con i Comuni di Piegaro e Panicale) come prosecuzione delle attività dei nidi Lilliput sul tema “Tana libera tutti”. le indicazioni di quelli del Trasimeno. A Piegaro, 30 bambini con 3 operatori; a Corciano, 43 bambini con 4 educatori; a Solomeo, dove la durata dei centri è stata di sette settimane e chiuderà la prima settimana di agosto, hanno partecipato 306 bambini e 22 educatori-animatori con ampia esperienza.

Perugino – A Ponte Felcino è proseguita l’esperienza del GET (Gruppi Educativi Territoriali) in collaborazione con il Bosco didattico e tra le proposte, oltre ai laboratori creativi, anche lezioni di scacchi. Il nido “Tante tinte” ha proposto “Natura in gioco”, un percorso sensoriale ed ecosostenibile alla scoperta del riciclo e dell’utilizzo di materiali naturali e una collaborazione con il Rugby junior e l’ASD USB Fortebraccio. A Torgiano, con bambini da 3 a 12 anni, è stata svolta l’attività in collaborazione con il circolo del tennis di Torgiano e la banda “Ciro Scarponi”. A Ponte Felcino, 45 bambini con 4 operatori; a Torgiano, 30 bambini con 3 educatori e a Perugia, nido Tantetinte, 18 bambini con 2 educatori (fascia d’età fino a 6 anni).

Come ogni anno Polis ha offerto un servizio e un sostegno alle famiglie e opportunità di lavoro ai propri soci che con la chiusura delle scuole subiscono una diminuzione delle ore lavorative. Con i centri estivi si prosegue, inoltre, il servizio svolto sul territorio durante l’anno, costituendo anche un presidio e un osservatorio su eventuali emergenze sociali e di cittadinanza sulle quali intervenire e avviare ulteriori servizi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi