I COLORI DENTRO

//I COLORI DENTRO
  • View Larger Image

I COLORI DENTRO

2018-11-16T09:04:44+00:00 News|

C’è la creatività artistica e il modo in cui questa può legarsi alla malattia mentale al centro del convegno “I colori dentro – la creatività come rinforzo dell’identità” che si terrà a Marsciano sabato 17 novembre 2018 a partire dalle ore 09.00 presso la sala Antonio Gramsci della Biblioteca comunale “Luigi Salvatorelli”. Una iniziativa promossa dall’Associazione di promozione sociale “L’orologio di Benedetta” in collaborazione con il Comune di Marsciano, con la cooperativa Polis e con il patrocinio della Regione Umbria e della Usl Umbria 1.

La malattia mentale non determina, di per sé, lo sviluppo di capacità artistiche, sebbene queste possano accrescersi in pazienti che sono già inclini al lavoro creativo.

Come sarà ben chiarito nel corso del convegno, un legame tra creatività e malattia mentale sembra essere quel pensiero divergente, comprese prospettive non comuni sul mondo, che è caratteristico del disturbo mentale. Tra i temi che saranno toccati anche l’importanza dell’arte quale veicolo con cui i pazienti stabiliscono una comunicazione con gli altri e con il mondo.

Questo convegno, del resto, nasce al termine di una prima esperienza di un laboratorio di espressione artistica, condotto da personale specializzato, che è stato frequentato da 9 ospiti del Centro di Salute Mentale di Marsciano e che si è svolto, con risultati molto soddisfacenti, presso la Biblioteca comunale da ottobre 2017 a maggio 2018.

L’iniziativa è ora ripartita per il suo secondo anno di svolgimento e tra le sue ricadute positive c’è anche l’aver dato spunto per la nascita di laboratori simili in altre parti d’Italia.

Ad aprire il convegno saranno i saluti del Sindaco del Comune di Marsciano Alfio Todini, del Direttore del distretto della Media Valle del Tevere, Maria Donata Giaimo, dell’Assessore alle Politiche sociali del Comune di Marsciano, Valentina Bonomi, e del presidente della cooperativa Polis, Gianfranco Piombaroli.

Quindi seguiranno gli interventi di Marco Grignani, Direttore struttura complessa salute mentale area Assisano e Media Valle del Tevere della Usl Umbria 1, Lucia Ludovici, responsabile del centro di Salute Mentale di Marsciano, Fabio Massimo Candidi, responsabile del Centro Diurno Pasquariello di Roma, e Daniela Rosi, docente presso l’Accademia di Belle Arti di Verona ed esperta di arte realizzata da pazienti psichiatrici, la quale terrà una lectio magistralis sul tema “Arte contemporanea e Outsider Art, un debito mai completamente saldato”.

Il Convegno prevede anche le testimonianze dirette di alcuni pazienti psichiatrici che hanno frequentato il laboratorio di arte presso la Biblioteca di Marsciano. Ad introdurle, illustrando anche le tecniche didattiche sviluppate, saranno la docente d’arte Emanuela Bianconi e la responsabile dell’associazione L’orologio di Benedetta, Gabriella La Rovere.

Al termine seguirà l’inaugurazione, presso le sale della Biblioteca, della mostra di disegni e sculture realizzati dei partecipanti al laboratorio artistico che sarà visitabile fino a venerdì 23 novembre.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi