Sistena Alt@ante

 

Il Sistema Atl@nte è un software al servizio di un modello organizzativo e gestionale che consente la programmazione e controllo delle attività sociosanitarie e socio assistenziali, a partire dalle condizioni di salute della persona utente.

Sul piano dei valori l’utilizzatore di sistema Atlante è quindi, un soggetto che si approccia con attenzione all'ecologia dell’individuo, al fine di garantire allo stesso le migliori condizioni di qualità della vita.

Un elemento fondamentale di tipo metodologico è l’approccio per progetti, dove la conoscenza dell’utente, attraverso la Valutazione Multidimensionale, rappresenta il punto di partenza e di arrivo (conoscere – programmare – agire – verificare) indispensabile ad un modo di lavorare che punta alla verifica di appropriatezza degli interventi.

Sistema Atl@nte non è un sistema esperto. Non è un sistema che autonomamente orienta i comportamenti del gruppo di lavoro una volta fatta la valutazione, ma utilizza la valutazione come input per il gruppo di lavoro che usa la sua “intelligenza”, le sue “energie/risorse” e la sua “fantasia” per sviluppare un progetto di intervento che dovrà necessariamente essere unico, ovvero tarato sulla singola persona.

Non viene richiesto un valutatore esperto per la gestione del processo, ma sono coinvolti nel processo valutativo (previo breve percorso formativo spesso erogato dagli stessi specialisti interni all’ente utilizzatore) tutti gli operatori e professionisti che fanno parte del gruppo di lavoro dell’organizzazione che adotta il sistema. I test utilizzati sono tutti validati a livello internazionale e impiegati normalmente da tutti i professionisti operanti nei vari settori di intervento.

Il Sistema Atl@nte ha perciò una sua valenza specifica nell’ambito dell’assistenza agli anziani, ai disabili e all’assistenza/educazione ai minori, e mira a porre in essere tutti gli strumenti di governance clinico/residenziale e territoriale che vadano oltre gli obiettivi progettuali, e si integrino con quelli di governante amministrativa e contabile. Si tratta di porre in essere un modello capace di misurare costantemente gli esiti delle azioni educative riabilitative di cura e assistenza sviluppate con gli utenti. Partendo dagli strumenti di assessment sarà possibile non solo conoscere adeguatamente le condizioni di vita, sociali, di salute delle persone assistite, ma anche di fissare obiettivi attraverso la formulazione di progetti e di verificarne le azioni e gli esiti attraverso la preparazione di percorsi di verifica dei risultati e degli esiti attraverso apposite tempistiche ed indicatori, consentendo così una continua taratura degli obiettivi e delle strategie del progetto riabilitativo individuale.

spazio-grigio.jpg

Certificato

cermet-rid.png

Cookies Policy